Estrattivismo: globalizzazione contro ambiente e diritti umani

0
16

Un documento interattivo di Re:Common aiuta a scoprire le nuove frontiere della globalizzazione. Che si muovono tra l’estrazione di risorse e pesanti colpi contro l’ambiente e i diritti umani di intere comunità. Problemi che ormai sono comuni sia al Sud sia al Nord del mondo

 

Estrattivismo: globalizzazione contro ambiente e diritti umani

Estrazione di risorse e impatti devastanti sulle persone. Grandi opere che lasciano cicatrici profonde sull’ambiente, violando spesso i diritti umani di intere comunità. Sono questi i temi al centro di “Le nuove frontiere della società estrattivista“, un documento interattivo composto da video, musiche e testi che è andato online pochi giorni fa.

Il lavoro è stato realizzato da Elena Gerebizza e Luca Manes per Re:Common, un’associazione che si occupa di inchieste e campagne contro la corruzione e la distruzione dei territori in Italia e nel mondo.

Chi entra in questo webdoc è allo stesso tempo lettore e telespettatore. Perché a caratterizzare questo strumento d’informazione, immediato e complesso allo stesso tempo, è la compresenza di testi, video e musiche originali, realizzate in questo caso da Carlo Dojmi di Delupis. Un insieme di strumenti che permette di «esplicare e raccontare un concetto, quello di “estrattivismo”, che in Italia non è ancora così conosciuto», come racconta Luca Manes, responsabile della comunicazione di Re:Common.

Estrattivismo: una pratica tra Sud e Nord del mondo

La parola “estrattivismo” non è diffusa e oggi anche il lessico giornalistico fatica a darle un significato. Racconta Manes, però, «che utilizzarlo permette di collegare, con un lungo filo rosso, episodi palesi ed evidenti di estrazione di risorse (quindi le azioni dell’industria mineraria, o lo sfruttamento dei combustibili fossili) e tutti quei progetti che hanno un impatto disgregante sulle comunità, come le grandi opere…

Continua a leggere l’articolo su Osservatoriodiritti.it

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

dodici + 2 =