Mar Piccolo di Taranto: affidata la gara per la rimozione dei rifiuti dai fondali

TARANTO – E’ stata aggiudicata nei giorni scorsi la gara per “le attività di rimozione dei materiali di natura antropica presenti sul fondale del Mar Piccolo – I Seno”. I lavori saranno effettuati dall’Ati Serveco Srl (Montemesola) – Ce.Sub Srl (San Giorgio J.), unica partecipante alla procedura. E’ quanto si apprende dal sito dell’ente appaltante Sogesid Spa. L’importo a...

I Colori Uniti della Persecuzione: la battaglia degli indigeni della Patagonia contro Benetton

  Il 10 Gennaio 2017, le forze armate argentine hanno aperto il fuoco contro la popolazione indigena della comunità di Mapuche, nella regione del Chubut, che lotta per rivendicare le terre degli antenati che sono al momento nelle mani della multinazionale Benetton. In base alle notizie locali, quasi 200 poliziotti hanno bloccato l’autostrada 40 e hanno proceduto ad attaccare la...

Allarme smog in Italia: «Le soluzioni ci sono, perché non intervenire?»

Rete Irene e Legambiente: diffondere la cultura della riqualificazione energetica degli edifici   Dopo molti “allarme smog, Il 13 dicembre 2016 Rete Irene aveva espresso il suo rammarico per la situazione venutasi a creare in tutta Italia e oggi spiega che «il dispiacere derivava soprattutto dalla consapevolezza di avere a disposizione, se non la soluzione globale, certamente un grande, grandissimo aiuto...

Tribe facing brutal eviction from “Jungle Book country”

Tribal villagers in India have made a desperate plea to be allowed to stay on their ancestral land in central India – a region which inspired Rudyard Kipling’s Jungle Book – in the face of threats from the local forest department to illegally evict them. The Baiga people from Rajak village in Achanakmar tiger reserve have been told that they...

Army Approves Dakota Access Pipeline Route, Paving Way For The Project’s Completion

  The U.S. Army Corps of Engineers has granted an easement allowing the Dakota Access Pipeline to cross under the Missouri River north of the Standing Rock Sioux Reservation, paving the way for construction of the final 1.5 miles of the nearly 1,200-mile pipeline. In doing so, the Army cut short its environmental impact assessment and the public comment period associated...

Italcave: processo ai manifestanti, tutti assolti

  I fatti risalgono al 2011, vi fu una protesta davanti alla discarica Italcave   Una buona notizia. Sono stati assolti i 21 imputati, processati per un'azione dimostrativa di protesta davanti alla Discarica Italcave. Erano stati accusati di aver compiuto un reato (interruzione di pubblico servizio) manifestando la loro contrarietà all'ingresso della discarica. La sentenza è netta: assoluzione per tutti “perché il fatto non...

L’insopportabile resistenza mapuche

Per i governi argentini, quello nazionale di Macri e quelli delle province meridionali della Patagonia, la tenace resistenza dei Mapuche nella difesa della terra dove vivono da secoli resta intollerabile. Il 2017 è cominciato con una repressione violentissima nei confronti del piccolo presidio indigeno di Cushamen, a nord della città di Esquel, provincia del Chubut. Tre le azioni sanguinose...

Ilva, smog e acque reflue: nel rapporto Ue le pecche dell’Italia

  TARANTO – Viene citata anche l’Ilva nelle 38 pagine del rapporto sull’attuazione delle politiche ambientali pubblicato oggi dalla Commissione europea (leggi qui). In particolare, si ricorda che sono tuttora in corso  contro l’Italia una procedura di infrazione per il Siderurgico di Taranto, una per inadempienze sulla direttiva per l’inquinamento acustico e due per lo smog nelle città. In particolare,...

Rifiuti radioattivi: Sogin trasporterà rifiuti da discarica Cemerad (Statte)

C’e’ anche la messa in sicurezza e la gestione dei rifiuti pericolosi e radioattivi che sono nel deposito ex Cemerad di Statte (Taranto) nel decreto legge per la coesione sociale approvato dalla commissione Bilancio della Camera e ora atteso dall’aula di Montecitorio. E’ un emendamento che ha come primo firmatario Ludovico Vico (Pd), e porta la firma anche dei parlamentari...

Un orizzonte di pensiero

  Indubbiamente, non c’è idea più radicalmente antagonista di quella di una società della decrescita, perché mette in discussione la stessa nozione di sviluppo inteso come grido di guerra lanciato dal “primo mondo” contro i popoli sbrigativamente definiti “sottosviluppati”, cioè primitivi e inferiori. La controprova è che i movimenti che sostengono l’allentamento della presa dell’economia sulla società vengono ferocemente disprezzati...