Mysterious source of illegal ozone-killing emissions revealed, say investigators

On-the-ground investigation finds use of banned CFC-11 is rife in China’s plastic foam industry   A mysterious surge in emissions of an illegal ozone-destroying chemical has been tracked down to plastic foam manufacturers in China, according to an on-the-ground investigation published on Monday. The chemical, trichlorofluoromethane or CFC-11, has been banned around the world since 2010 and is a potent destroyer of ozone,...

Una nuova generazione ambientalista si unisce alla lotta al carbone in Repubblica Ceca

  L'articolo è basato sull’ originale pubblicato  su 350.org in collaborazione con Global Voices. È stato scritto da Radek Kubala, Josef Patočka e Antonie Bernardová del gruppo ambientalista ceco Limity jsme my. Libkovice sarebbe potuto essere un luogo perfetto per vivere. Situato lungo un corso d'acqua ai piedi delle maestose montagne minerarie che separano la Boemia Ceca e la Sassonia tedesca, il villaggio era popolato...

“Usa e getta? No, grazie!” Così possiamo salvare i mari

Legambiente lancia la campagna contro i monouso. Trash mob, promozione di bottiglie in vetro, raccolta dei rifiuti. E lancia un appello al Governo: "Bandire subito le stoviglie in plastica"     UN elefante, il David di Michelangelo e un camion dei pompieri. Insieme centrano poco, ma non se si pensa al concetto di grandezza: per questo Legambiente ha scelto questi simboli per la sua...

È tempo di lasciare il carbone dov’è (sottoterra)

Chiediamo a Generali di non assicurare il nuovo carbone in Repubblica Ceca   CEZ, l’azienda fornitrice dell’energia della Repubblica Ceca, ha pubblicato una gara rivolta alla copertura assicurativa di una nuova unità della centrale a carbone di Ledvice TPP. Si tratta di un impianto che già oggi brucia tonnellate di lignite (il carbone più inquinante) e che potrebbe diventare sei volte più...

India’s huge solar ambitions could push coal further into shade

Foreshadowed 100 gigawatt tender is off the scale of country’s energy needs but represents ‘brilliant statement of intent’, analysts say   India says it intends to launch a tender for 100 gigawatts of solar power, 10 times the size of the current largest solar tender in the world – another Indian project scheduled to open for bids next month. But analysts have said...

Sversamenti petroliferi, sconosciuti tempi di ripresa dei fondali marini

Mentre il presidente Trump apre a nuove trivellazioni offshore, un gruppo di ricercatori ha constatato come lo sversamento di petrolio si depositi sui fondali marini causando l’impoverimento della biodiversità e mettendo a rischio la catena alimentare   Gli esperti lanciano l’allarme: “Non sappiamo quando i fondali marini si riprenderanno dagli sversamenti di petrolio (Rinnovabili.it) – A distanza di otto anni dal disastro...

Ilva, Comune di Taranto: ok a impianti di ventilazione nelle scuole dei Tamburi

  Con la presa d’atto dei progetti esecutivi da parte della Giunta guidata da Rinaldo Melucci, il Comune di Taranto ha di fatto dato il via libera all’inizio dei lavori per la realizzazione degli impianti di ventilazione e per la sistemazione delle aree esterne di cinque plessi scolastici del rione Tamburi. Si tratta di azioni predisposte dalla struttura operativa diretta da...

Deforestazione fuori controllo

Lo sfruttamento delle foreste della Repubblica democratica del Congo è fuori controllo. A trarne i maggiori vantaggi è la Norsudtimber, compagnia europea che da sola gestisce il 60% del mercato internazionale di legname congolese, operando illegalmente sul 90% delle sue concessioni. L’Agenzia francese per lo sviluppo è invece uno dei principali sostenitori dell’espansione del taglio industriale del legname nel...

UNA SUMMER SCHOOL SULLA GIUSTIZIA AMBIENTALE NELLA CITTÀ DELL’ILVA

Si svolgerà proprio a Taranto, nella sede della più grande acciaieria d’Europa, la Summer School di Mani Tese dedicata agli attivisti che si occupano della narrazione di temi legati all’ambiente. La Summer School “Comunicare la Giustizia Ambientale” si terrà infatti nella città Tarantina dal 20 al 26 agosto e avrà l’obiettivo di formare 20 giovani attivisti nel campo della comunicazione sociale a comprendere i meccanismi chiave della...

Egitto, cambi climatici: A rischio 5 milioni di persone nel delta del Nilo

Almeno 5 milioni di egiziani potrebbero essere costretti ad abbandonare l’area del delta del Nilo a causa dei cambiamenti climatici. Lo ha dichiarato mercoledì il ministro egiziano per l'Irrigazione e le Risorse idriche, Mohamed Abdel Atty, durante la Conferenza internazionale Water for Sustainable Development 2018-2028, organizzata dal governo del Tagikistan e delle Nazioni Unite a Dushanbe. Secondo il ministro, i cambiamenti...