Mare, Campania maglia nera in Italia: si consumano sette reati al giorno

Cemento abusivo, inadeguata depurazione e scarichi non controllati: ecco le piaghe delle coste campane secondo quanto rileva Legambiente nel dossier Mare Monstrum   Cemento abusivo, inadeguata depurazione e scarichi non controllati, privatizzazione degli accessi al mare da parte di concessionari che non rispettano le leggi, pesca abusiva, diportismo senza regole. Sono le piaghe delle coste campane e anche nel 2017, secondo...

Per la chiusura dell’ILVA di Taranto

Siamo stati ricevuti dal Ministro dello Sviluppo Economico Di Maio sulla spinosa questione Ilva. Abbiamo rappresentato con fermezza e straordinaria unità d’intenti, la voce della città che chiede cambiamento   Siamo stati ricevuti dal Ministro dello Sviluppo Economico Di Maio sulla spinosa questione Ilva. Abbiamo rappresentato con fermezza e straordinaria unità d’intenti, la voce della città che chiede cambiamento e lo...

Chiusura dell’Ilva di Taranto, reimpiego dei lavoratori, riconversione e bonifiche

Queste promesse dovranno essere mantenute, altrimenti il movimento, da essere il nostro primo interlocutore, diventerà il primo nemico   Il Ministro Di Maio si è limitato ad ascoltarci, così come aveva già annunciato in precedenza. Le associazioni tarantine hanno parlato in modo univoco: chiusura dell'Ilva, reimpiego dei lavoratori, riconversione e bonifiche. Con queste promesse elettorali sono stati eletti i rappresentanti 5 stelle...

ECUADOR: “IL PETROLIO MIGLIORA LA TUA COMUNITÀ”, MA LA GENTE MUORE DI CANCRO

Le attività estrattive condotte in Amazzonia dalla multinazionale Texaco (oggi Chevron) a partire dagli anni '60 hanno contaminato il suolo, l’acqua e l’aria. A pagarne le conseguenze sono le comunità indigene e i contadini della zona.   LAGO AGRIO (Ecuador). Dietro alla promessa di uno sviluppo economico per il Paese si è celato un gigantesco disastro che lo stesso Ministero delle...

Senza acqua né condizioni stabili: la vita dei migranti in Ghana

L’Africa è colpita da due tendenze migratorie: quella da noi più conosciuta, verso l’Occidente, e una interna che raramente vediamo. Ma sono enormi le quantità di migranti che si muovono in massa da nord verso sud per sfuggire alla siccità, alla povertà e alla fame.   Sin dagli anni ’80, periodo conosciuto come il “grande esodo”, l’Africa è colpita da due...

Il Papa ai dirigenti delle multinazionali del petrolio e del gas: “Per l’ambiente non c’è tempo: rispettate l’Accordo di Parigi”

I dirigenti delle principali imprese del settore petrolifero in udienza in Vaticano dopo un Simposio in cui si è parlato di come trovare nuove forme di energie rinnovabili   CITTÀ DEL VATICANO - Dice che “non c’è tempo da perdere”, perché nonostante “196 nazioni hanno negoziato e adottato l’Accordo di Parigi con la ferma intenzione di limitare la crescita del riscaldamento...

Giornata mondiale degli oceani, i nostri mari soffocati dalla plastica

Sacchetti e contenitori sono il pericolo numero uno individuato dall'Onu. Senza soluzioni concrete entro il 2050 ci saranno più rifiuti che pesci   È UN OCEANO di plastica che soffoca gli animali marini e le nostre coste. Per la Giornata mondiale degli oceani, che ricorre oggi, l'Onu mette in primo piano l'inquinamento da plastica. Certo, come ha ricordato Greenpeace, la salute dei...

Avellino, il fiume Sabato diventa fucsia. «Intervenga il ministro Costa»

  L’allarme rimbalzato sui social è che il fiume Sabato si è colorato di rosso, una tinta che sta a sottolineare, però, una continua e più vasta aggressione all’ambiente della verde Irpinia, non immune nemmeno ad interessi oscuri pari a quelli delle «storiche» province di Terra dei Fuochi. Racconta cosa è successo il 4 scorso il presidente della sezione avellinese...

Giornata mondiale degli Oceani: le iniziative più belle

Oggi, 8 giugno, in tutto il mondo si celebra la Giornata mondiale degli Oceani, promossa dall’associazione ambientalista The Ocean Project che dal 2002 è impegnata in attività di tutela, salvaguardia e sensibilizzazione dei nostri mari.  Molte le iniziative a favore degli oceani previste in tutto il mondo per sensibilizzare le persone su quella che oggi è una delle più incombenti emergenze ambientali. Secondo l’UNEP...

Allarme Mediterraneo: “E’ soffocato dalla plastica”

Nella Giornata mondiale degli oceani, rapporto del Wwf sull'inquinamento del Mare Nostrum. Con i suggerimenti a governi, imprese e cittadini per le possibili contromisure   Roma. Viviamo in una piccola ma micidiale trappola di plastica. Il Mediterraneo rappresenta solo l’1% delle acque internazionali eppure ospita il 7% di tutte le microplastiche del Pianeta. Quasi una tartaruga Caretta Carettasu due, nelle sue acque,...